Circolare 4-2022 | Stipendio dei collaboratori domestici

Con decorrenza dal 1° gennaio 2022 anche il pagamento dello stipendio dei collaboratori familiari non si potrà corrispondere in contanti se l’importo supererà Euro 1.000.
Inoltre si ricorda che solo con i pagamenti tracciati è possibile ottenere le eventuali agevolazioni fiscali, ossia, nello specifico:
– un massimo di Euro 1.549,37, a prescindere dal numero dei dipendenti per i contributi versati all’Inps per le attività di colf, badanti e baby sitter;
– chi si affida alla cura di una badante (assistenza a non autosufficienti) ed ha un reddito che non supera Euro 40.000 annui potrà godere della parziale detrazione del costo dello stipendio, pari al 19% di Euro 2.100 (quindi, per un massimo di Euro 399).di Euro 399).


A disposizione per chiarimenti, cogliamo l’occasione per porgere i nostri cordiali saluti.

 

 

Foto di cottonbro da Pexels